“Fratelli d’Italia sale nei sondaggi e ogni volta che si vota le nostre aspettative di crescita sono confermate. La doppia cifra in Umbria premia soprattutto la nostra coerenza, un dato che ci riconosce di aver tenuto sempre il timone ben saldo contro le porte girevoli e le sbandate degli altri partiti. Siamo stati il perno della coalizione di centrodestra che è tornata ad essere unita”. Così l’on. Daniela Santanchè (Fdi), che aggiunge: “Ci preoccupa però, e lo sono anche gli italiani, che il Governo sia fortemente diviso e non in grado di reggere la situazione internazionale. Con il doppio sbarco di migranti, 88 a Taranto e 151 a Pozzallo, si è chiesto a Tripoli di ridiscutere il Memorandum che garantisce l’assistenza italiana alla guardia costiera libica impegnata nel contrasto della immigrazione clandestina il tutto mentre l’Isis torna ad essere un problema europeo a seguito del caos in Siria dove la Turchia intende rimandare nei loro paesi di origine i foreign fighters che dall’Europa erano andati a combattere durante la guerra civile siriana. Il Conte Bis mentre si destreggia tra sugar tax e palstic tax non ha l’autorevolezza per reggere questo preoccupante scenario.”

Comments

comments